Sei qui: Home CDS - Basi di teoria musicale - Come leggere le TAB
La TAB (diminuitivo di Tablature = Tablatura = Intavolatura), è un grafico formato da sei linee parallele orizzontali: la linea più alta rappresenta la prima corda della chitarra, cioè la corda più sottile, quella che, plettrata o pizzicata, dà il suono più alto, più acuto, più squillante (è detta anche "Mi cantino"), la seconda linea più alta rappresenta la seconda corda della chitarra, la terza linea rappresenta la terza corda della chitarra, la quarta linea rappresenta la quarta corda della chitarra, la quinta linea rappresenta la quinta corda della chitarra, la sesta linea rappresenta la sesta corda della chitarra, cioè la corda più spessa, quella che, suonata a vuoto, delle sei corde, dà il suono più basso, più grave, più cupo.

Quando leggete il numero "0" sopra una di queste linee, significa che dovete semplicemente plettrare o pizzicare con un dito della mano destra la corda rappresentata da quella linea.

Per esempio, se leggete il numero "0" sopra la quinta linea, significa che dovete plettrare o pizzicare con un dito della mano destra la quinta corda.

Quando invece leggete un numero diverso da "0" scritto sopra una linea ("1", "2", "3", "4","5", "6", "7", "8", "9", "10", "11", "12", "13", "14", "15", "16", "17", "18", "19", "20", "21", "22", "23", "24", perchè 24 è il numero massimo di tasti presenti sulla tastiera di una chitarra elettrica) dovete fare così: mettiamo che sopra la seconda linea leggiate il numero "3".

Significa che dovete prima premere con un dito della mano sinistra la seconda corda al terzo tasto, e poi plettrare o pizzicare con un dito della mano destra quella stessa corda che state diteggiando.

Per "tasto" si intende quella porzione di manico della chitarra compresa tra due ferretti.

Quando più numeri sono collocati su corde diverse ma in successione verticale, si ha un "Accordo" (detto anche "Armonizzazione") che può essere completo o parziale.

Le note in questo caso vanno diteggiate posizionando uno o più dita della mano sinistra sulla tastiera della chitarra (manico) e vanno suonate tutte insieme tra loro, contemporaneamente, o dando una pennata con il plettro (discendente o ascendente) tenuto nella mano destra, o pizzicando le corde utilizzando contemporaneamente più dita della mano destra.

Di conseguenza, soltanto quelle corde (rappresentate dalle linee) dove compare un numero compreso tra "0" e "24" vanno suonate.
Se invece di un numero leggete una "X", significa che quella corda o non va proprio plettrata (o pizzicata), oppure va "smorzata" (cioè toccata dolcemente con un dito della mano sinistra, sfiorata, senza che la corda venga schiacciata sul legno del manico).

Vi faccio due esempi:

L'accordo di "Do" (detto anche "C" dalla nomenclatura internazionale) è " X32010 ". Leggendo da sinistra a destra, il primo simbolo è la "X". Il simbolo successivo è il numero "3". Poi abbiamo "2", poi "0", poi "1", e infine "0". Quella "X" significa che la sesta corda non deve essere plettrata. Mentre il dito indice sinistro schiaccia la seconda corda al primo tasto, il dito medio sinistro schiaccia la quarta corda al secondo tasto, e il dito anulare sinistro schiaccia la quinta corda al terzo tasto. Le corde rappresentate dalle linee su cui compare il numero "0", non vanno schiacciate da alcun dito della mano sinistra.

Quindi, in questo caso, vanno suonate contemporaneamente solo le prime cinque corde.

L'accordo di "Mi5+" (detto anche "E5+" dalla nomenclatura internazionale) è " X3X554 ". Lo si ottiene schiacciando con il dito indice sinistro la quinta corda al terzo tasto, sfiorando sempre con il dito indice sinistro (che è inclinato) la quarta corda (che così viene "smorzata" = "ammutita"), con il dito medio sinistro la prima corda al quarto tasto, con il dito anulare sinistro la terza corda al quinto tasto, e con il dito mignolo sinistro la seconda corda al quinto tasto. In questo accordo notiamo che, mentre la sesta corda non deve essere affatto plettrata, la quarta corda viene si plettrata, ma dopo essere stata "smorzata".

Le corde rappresentate da linee su cui non compaiono nè una "X" nè un numero compreso tra "0" e "24", non vanno proprio suonate.

Hai dei dubbi? chiedi sul forum CDS!!!
Approfondimenti Teorici Chitarra Ritmica
Capire i Tempi musicali
Suonare in Quarti e Ottavi
Suonare in Sedicesimi
Le pause in musica
Legature e Punto di valore
Scala valore Intensità pennate
Armonizzazioni Ritmiche Chitarra
Chitarra ritmica polifomnica
Parzializzazione degli accordi
Dinamica Intensità Plettrate
Suddivisione Ritmica di una battuta
Imparare Ritmo Stoppato
Suonare in Trentaduesimi
Tempi musicali più importanti
Cos'è il Rhythm Riff ?
Cos'è un Arpeggio
Ritmica polifonica Accordi Completi

Cerca su CDS
Condividi su FaceBook


Partner CDS

Acquari Low Cost
Consigli per investire

Contatti

Per conttatarmi puoi scrivermi qui: andreacatarsi77(chiocciola)gmail.com

Vetrina CDS

© 2005-2014 Copyright Chitarradaspiaggia.com - Assolutamente vietata la riproduzione anche solo parziale dei contenuti del sito se non attraverso esplicito consenso dell'autore