Sei qui: Home CDS - Basi di teoria musicale - Chitarra Ritmica Pause
Ogni pennata dura un certo periodo di tempo.

Torniamo AGLI OTTAVI.

Avevamo 8 pennate. Precisamente ai secondi numero "0", "4", "8", "12" facevamo quattro pennate in giu e ai secondi numero "2", "6", "10", "14" quattro pennate in su.

Provate a fare così ora:

Suonate, ma al secondo numero "2" invece di fare la pennata in su, POGGIATE IL PALMO DELLA MANO DESTRA VICINO AL PONTE SOPRA LE CORDE. Le corde smetteranno di oscillare e avrete silenzio.

A questo punto le cose difficili per chi inizia sono due: FARE DURARE QUESTO SILENZIO ESATTAMENTE QUANTO DURA UNA PENNATA (CIOE' UN OTTAVO DI BATTUTA), E MANTENERE IL CORRETTO MOVIMENTO ALTERNATO DELLA MANO SU E GIU. Quindi voi farete al secondo numero "0" una pennata in giu, al secondo numero "2" FARETE LA PAUSA, al secondo numero "4" la pennata in giu, al secondo numero "6" la pennata in su, al secondo numero "8" la pennata in giu, al secondo numero "10" la pennata in su, al secondo numero "12" la pennata in giu, al secondo numero "14" la pennata in su .

Ora proviamo a fare cosi:

Facciamo la prima pennata al secondo numero "0" in giu, la seconda pennata al secondo numero "2" in su, PAUSA DA 1/8 AL SECONDO NUMERO "4", pennata al secondo numero "6" IN SU!!!, pennata al secondo numero "8" giu, pennata al secondo numero "10" in su, pennata al secondo numero "12" in giu, pennata al secondo numero "14" in su. Ciò a cui voi dovete stare attenti è sapere se dopo una pausa (oppure più pause consecutive) dovete riniziare con il movimento della mano dall'alto verso il basso o dal basso verso l'alto.

E mi raccomando: ricordate sempre di fare durare una pausa esattamente un ottavo. E' logico che, se decidete di fare due pause CONSECUTIVE da un ottavo l'una, la pausa che ottenete sarà 1/8 + 1/8 = 1/4. Suggerisco però, anche nel caso in cui facciate pause da 1/4, di CONTARE IN OTTAVI.

Provate ora a SOSTITUIRE AD OGNI PENNATA PER VOLTA UNA PAUSA CORRISPONDENTE.

Per esempio, togliamo la quarta pennata e mettiamoci la pausa corrispondente, oppure potremmo fare tre pause successive da un ottavo, oppure mettere una pausa da un ottavo al posto della seconda pennata e un'altra pausa da un ottavo al posto della settima pennata... potete divertirvi a suonare tutte le combinazioni che volete...(con i sedicesimi la cosa è del tutto analoga)...

Per mantenere il conto e il giusto movimento GIU-SU, la cosa migliore, almeno secondo me, è CONTARE MENTALMENTE. Cioè: DATE UN COLPETTINO DI PALMO DESTRO SULLE CORDE VICINO AL PONTE "AZZITTENDO" LA CHITARRA E IMMAGINATE CHE DEBBA DURARE QUEL COLPETTINO ESATTAMENTE QUANTO DURA UNA PENNATA.

IMMAGINATE DI BATTERE SOPRA UN TAMBURELLO, E FATE ATTENZIONE A QUANTO FATE DURARE IL SUONO DI QUESTA "PERCUSSIONE".

Hai dei dubbi? chiedi sul forum CDS!!!

Consigli per gli Acquisti

Approfondimenti Teorici Chitarra Ritmica
Capire, leggere e scrivere la tablatura
Capire i Tempi musicali
Suonare in Quarti e Ottavi
Suonare in Sedicesimi
Legature e Punto di valore
Scala valore Intensità pennate
Armonizzazioni Ritmiche Chitarra
Chitarra ritmica polifomnica
Parzializzazione degli accordi
Dinamica Intensità Plettrate
Suddivisione Ritmica di una battuta
Imparare Ritmo Stoppato
Suonare in Trentaduesimi
Tempi musicali più importanti
Cos'è il Rhythm Riff ?
Cos'è un Arpeggio
Ritmica polifonica Accordi Completi

Cerca su CDS
Condividi su FaceBook


Partner CDS

Acquari Low Cost
Consigli per investire

Contatti

Per conttatarmi puoi scrivermi qui: andreacatarsi77(chiocciola)gmail.com

Vetrina CDS

© 2005-2014 Copyright Chitarradaspiaggia.com - Assolutamente vietata la riproduzione anche solo parziale dei contenuti del sito se non attraverso esplicito consenso dell'autore