Pagina 1 di 1

recensione Blackheart BH15 Handsome Devil

MessaggioInviato:
di Loris_91
Ho deciso di scrivere questa recensione perchè non è facile trovare sul web commenti o pareri su questo tipo di ampli e i sample su youtube sono sempre penosi e non rendono come dovrebbero (ovviamente).
La Blackheart è una casa acquistata e finanziata dalla Crate che si occupa della creazione di ampli valvolari "vintage" molto semplici e dal gran suono.
La versione di questa recensione è la potenza da studio-prove, infatti si parla di 15W. A catalogo sono presenti anche due combo (5W e 15W) e altre tre testate (1W, 5W e 100W). Per quanto mi fossi stupito della grande quantità di volume della testata (o comunque il combo) da 5W ho optato per la potenza successiva grazie al controllo del gain non presente su potenze inferiori... Ma ora iniziamo con la recensione
La qualità costruttiva dello chassis è ottima così come lo è quella dell'ampli in se, assemblato molto bene, a mano. Le valvole sono 2x 12ax7 e 2x el84
Sul retro oltre al piccolo fondo con griglia per far respirare le valvole (fissato con 9 viti!!) ci sono le uscite di potenza (16, 8, 8, 4 e 4ohm) e niente altro.
Sul davanti La prima cosa che si nota è lo switch per selezionare la potenza, infatti si può far lavorare le valvole finali a triodo o pentado swiluppando così 7 o 15W. Non è presente l'interruttore per lo stand-by, quindi per cambiare cassa è necessario spegnerlo per non stressare il finale. i controlli sono: presence, bass, mid, treble, volume e gain.
Una volta acceso ci vanno circa 15-20 sec affinchè i condensatori si carichino, le valvole si scaldino e si possa suonare.

[la mia testata l'ho collegata ad una cassa autocostruita a fondo chiuso h40cm x l40cm x p32cm munita di uno speaker sheffield R1200 utilizzando una Gibson les paul]
I volumi a disposizione sono veramente molto alti, e già solamente con una 1x12" è difficile tenere i 7W a palla in casa perchè dopo poco cominciano i malditesta :-OO
Con la manopola del drive (gain) si riesce a gestire molto bene il suono. Questo non è un ampli moderno ad alto guadagno, quindi le sonorità più cattive che si riescono a tirare fuori sono stile AC/DC, ma la parte clean è fantastica!!! Difficilmente ho sentito ampli capaci di puliti così pieni; inoltre se si tiene il drive a 4/10 il clean comincia a saturare piacevolmente.
I controlli per l'equalizzazione non hanno un'altissima versatilità da ampli moderno ma sono volutamente leggermente limitati.
Infine è da notare la differenza tra la modalità 7W e quella da 15; nel primo caso si ha un suono più ovattato e "raffinato" mentre a 15 si hanno caratteristiche più graffianti stile marshall.

Termino la recensione con alcune precisazioni utili e infine il giudizio complessivo.
- Per suonare generi più forti è sufficiente collegare un pedalino distorsore (l'ampli digerisce molto bene qualunque effetto anche con il gain al massimo).
- Con diversi tipi di coni si avrebbero caratteristiche timbriche molto personali; secondo me le alternative potrebbero essere celestion classic lead (per la massima apertura e versatilità di suono) e un celestion g12h (per un suono vintage acido e caratteristico).
- La semplice anatomia della macchina fa in modo che sia facilmente modificabile, ed è' possibile acquistare suddette modifiche (riverbero, tono ecc) su internet. I collegamenti si trovano sul sito Blackheart
- Un suggerimento è di usare pedalini di ottima qualità (secondo me meglio se analogici) per valorizzare il tutto.
CONCLUSIONE:
Uno dei migliori prodotti che è possibile trovare a questo prezzo; gran gran suono, robustezza e volume. Adatto a chi adora gli ampli semplici e a cui piace smanettare con le modifiche. Non adatto a chi suona solo metal e a chi cerca la versatilità totale (tipo peavey jsx).

PREZZO: ca. 300€
Immagine

Re: recensione Blackheart BH15 Handsome Devil

MessaggioInviato:
di MAIDEN FAN
Prezzo?

Re: recensione Blackheart BH15 Handsome Devil

MessaggioInviato:
di Loris_91
azz, hai ragione.. ecco cosa avevo dimenticato :-OO vado a modificare e lo metto alla fine

Re: recensione Blackheart BH15 Handsome Devil

MessaggioInviato:
di MAIDEN FAN
Ma per suonarci bisogna per forza collegarci una cassa? :SSS

Re: recensione Blackheart BH15 Handsome Devil

MessaggioInviato:
di Loris_91
MAIDEN FAN ha scritto:Ma per suonarci bisogna per forza collegarci una cassa? :SSS

beh si per forza, e non si può nemmeno accendere senza cassa collegata perchè si rischia di far saltare le valvole finali.

Volendo c'è la versione combo con cono eminence custom 12" a circa 400€

Re: recensione Blackheart BH15 Handsome Devil

MessaggioInviato:
di Brunero
Il pulito è di buona qualità su questo ampli e sui valvolari in generale? Io sarei interessato all'acquisto di uno di questi ma sono più orientato verso indie rock, alternative rock, new wave... Se no, quali altri valvolari di buona qualità ci sono, a prezzi magari inferiori a 200 euro? :SSS :SSS :SSS