La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

La sezione che non può mancare in ogni forum che si rispetti. La musica è tutto per noi, ma a volte capita che parliamo d'altro. In questa sezione potete parlare di tutto ciò non abbia attinenza con la musica...

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi stupidocane

stadius1960 ha scritto:
... omissis... Ma restando nel nostro "mondo occidentale", abbiamo avuto la Democrazia Cristiana (e adesso la miriade di partitini che si fregiano della parola "cristiano"), così come esistono partiti in Germania, Austria e altri paesi che usano questo appellativo per raccogliere i voti dei cattolici o dei cristiani in genere. Come vedi, visto che parli di laicità dello stato, non è solo la Chiesa o chi per essa che sfrutta il proprio seguito per l'ingerenza politica, ma è anche la politica la prima che sfrutta la fede e il credo della gente per i propri interessi.
E francamente, io trovo più scandaloso quest'ultimo aspetto... omissis


Credo sia doverosa una osservazione. Sono d'accordo sul fatto che politica e religione non debbano andare a braccetto. Ma è molto difficile scindere le due cose per questo motivo: l'Italia è uno stato la cui popolazione è a maggioranza cattolica, cresciuta secondo rigidi schemi comportamentali dettati dalla morale ecclesiastica. Peculiarità che si rispecchia tanto nei ceti meno abbienti quanto nelle "famiglie bene" dalle quali provengono buona parte dei nostri politici. Chiaro che se sei un "baciabanchi" nella vita, lo sei necessariamente in politica, portando quelli che sono i tuoi convincimenti, le tue ragioni ed il tuo bagaglio morale in parlamento. Non perchè ti faccia comodo o meno, quanto perchè sei "uno di loro", divenendo di fatto, un paladino in difesa del "verbo", cercando di istituzionalizzare quanto imparato sui banchi del catechismo. Per contro se fossi sempre stato avverso alla chiesa ed ai suoi insegnamenti, persino ateo, è chiaro che cercheresti di far capire alla gente che molte regole morali sono obsolete, inapplicabili in taluni casi e le combatteresti con tutte le tue forze.

La difficoltà sta appunto nel fatto che è impossibile che lo stato italiano, sul cui territorio ha sede il centro della cristianità, abbia un governo completamente laico, anche perchè difficilmente chi non è un "devoto" difficilmente va a montecitorio... qua ci può stare il fatto che ci siano personaggi che pur di arrivarci, facciano carte false, atteggiandosi a ferventi cattolici, ma di solito, dato che con la chiesa non si scherza, vengono scoperti e messi a tacere...


P.S. compio i 700 messaggi... 689 di boiate, ma il resto ... eh... il resto sono delle vere e proprie vaccate...


il destino è contro di noi...
quasi quasi mi dispiace per lui
Consigli per acquistare la custodia della chitarra
stupidocane
 
Messaggi: 875


Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Liuk

Beh il buon Stadio ha praticamente risposto per me, quindi non posso fare altro che quotare tutto ciò che lui ha scritto!!! 8_)

Sottolineo ancora una volta che non mi riferisco solo alla religione cristiana ma a tutte!...in Euoropa e in occidente in genere abbiamo qst come esempio ma in tutto il mondo l'istituzione religiosa tende a controllare e manovrare le masse!!! (discorso comunque generico!)
Non dico che tutti coloro che seguono una religione sono dei deficenti o dei ...chissà cosa, dopotutto san Francesco era un cattolico ma tramite la religione ha compiuto il suo cammino e c'è molta gente che compie azioni meritevoli ecc... per carità!!
In secondo luogo sottolineo anche ciò che ho scritto nel post precedente, non condivido le religioni (tutte), escludendo il discorso istituzione reliosa, perchè impongono dei dogmi e demandano tutto a qualcuno o qualcosa che "sta al di fuori", ci sono molte altre cose, non sto ad elencarle tutte per iscritto!
Gli insegnamenti di personaggi come Gesù, sono stati travisati dalle religioni ed interpretati da altri uomini su un piano razionale, per non dire poi che sono stati opportunamente modificati per tornaconti della classe dirigente religiosa dell'epoca!
Le religioni cercano le risposte all'esterno, un percoso Spirituale cerca le risposte dentro di se!
Personaggi come Gesù mostravano insegnamenti che potevano portare la persona al risveglio, ma non sono molti coloro che "vogliono" davvero apprendere, è molto più facile mettere tutto nelle onnipotenti mani di un dio che farsi carico delle proprie responsabiltà e diventare i maestri di se stessi!
Gesù diceva spesso "chi ha orecchie per intendere intenda..." , però non sono molti quelli che hanno le orecchie per intendere, molti udivano solo le parole (e accade ancora adesso), ma non ne comprendevano il vero significato (forse anche perchè non tutti erano preparati x farlo)...la religione cristiana nasce dall'interpretazione letterale degli insegnamenti di Gesù!!
Hmmm mi sto forse addentrando in un discorso troppo specifico, meglio fermarsi...!!!

Saluti a tutti!!!!


Liuk
 
Messaggi: 77
Località: torino

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Japistazio

Liuk ha scritto:Le religioni cercano le risposte all'esterno, un percoso Spirituale cerca le risposte dentro di se!


Liuk, ma che stai a di' ? :-DD E' proprio l'esatto contrario, le religioni scaturiscono dall'impossibilità dell'uomo di trovare risposte "all'esterno'' di sè, nella realtà concreta (o meglio, materiale) che lo circonda. Pertanto il culto richiede quello che tu definisci giustamente un ''percorso spirituale'', che nel mio credo cattolico, corrisponde al "cammino di fede": quindi, come potrai ben capire, ti sarai espresso male perchè ogni religione, in quanto tale, ha una base spirituale e metafisica e così non si possono fare scissioni in questo senso.

8_)


Japistazio
 
Messaggi: 635
Località: Campi S.na (LE)

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Liuk

Certo che hanno una base spirituale, ma lo dici tu stesso che compi un "percorso di fede", fede in cosa, in chi!?!?
Il semplice fatto che una religione richieda di "aver fede" non porterà l'individuo troppo lontano, perchè?...perchè ci si appoggia a qualcuno di esterno, perchè si crede senza aver mai avuto la possibilità di vivere di persona l'esperienza!!

esempio:
CASO1:
Tu sei ad occhi chiusi, io ti dico " abbi fede in me, quando aprirai gli occhi vedrai tanti colori".
Si, certo, sentirai racconti e storielle su quanto sono belli e vivaci i colori,intanto però tu sei sempre con gli occhi chiusi e non vedi un tubo di nulla aspettando che prima o poi arrivi il momento in cui qualcuno ti faccia di aprire gli occhi!

CASO 2:
Tu hai gli occhi chiusi, io ti dico "abbi fiducia in me, segui le mie istruzioni e vedi cosa succede"...seguendo le istruzioni tu riesci ad aprire gli occhi e scopri che il mondo è pieno di colori, lo scopri di persona, vivi un'esperienza, aumenti la tua consapevolezza!

Quale dei due casi è il percorso religioso? e quale è quello che io (anche se non è il termine esatto devo ammettere)chiamo il percorso Spirituale?


Liuk
 
Messaggi: 77
Località: torino

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Japistazio

Liuk ha scritto:Certo che hanno una base spirituale, ma lo dici tu stesso che compi un "percorso di fede", fede in cosa, in chi!?!?
Il semplice fatto che una religione richieda di "aver fede" non porterà l'individuo troppo lontano, perchè?...perchè ci si appoggia a qualcuno di esterno, perchè si crede senza aver mai avuto la possibilità di vivere di persona l'esperienza!!

esempio:
CASO1:
Tu sei ad occhi chiusi, io ti dico " abbi fede in me, quando aprirai gli occhi vedrai tanti colori".
Si, certo, sentirai racconti e storielle su quanto sono belli e vivaci i colori,intanto però tu sei sempre con gli occhi chiusi e non vedi un tubo di nulla aspettando che prima o poi arrivi il momento in cui qualcuno ti faccia di aprire gli occhi!

CASO 2:
Tu hai gli occhi chiusi, io ti dico "abbi fiducia in me, segui le mie istruzioni e vedi cosa succede"...seguendo le istruzioni tu riesci ad aprire gli occhi e scopri che il mondo è pieno di colori, lo scopri di persona, vivi un'esperienza, aumenti la tua consapevolezza!

Quale dei due casi è il percorso religioso? e quale è quello che io (anche se non è il termine esatto devo ammettere)chiamo il percorso Spirituale?


E' questione di punti di vista, questo l'ho già scritto tante volte in altri miei interventi. Quindi rispondo alle tue domande, con altre domande: ti sei mai posto dall'altra parte? Non potresti essere tu a sbagliare a non credere e a LIMITARTI solo a cio' che vedi ed a cio' che tocchi, senza andare oltre? Ti sei mai chiesto perkè cavolo, l'uomo sente da sempre l'innegabile e connaturata esigenza di quest'entità superiore che io chiamo Dio, ma ad esempio un musulmano chiamerebbe Allah?

E' il solito discorso di sempre: tu, che da quanto ho capito, non credi (non lo dico con disprezzo,ci mancherebbe) puoi dire a me che ho gli occhi chiusi e che non vedo le cose per come sono, andando a rifugiarmi nella sicurezza di un fantomatico dio; io che credo, potrei invece pensare che sia tu, in quanto laico, ad essere troppo intrappolato all'esperienza sensibile e ad avere 'orizzonti ristretti'. Vedi, dipende da come uno la vede..

In ogni caso, la fede non te la insegna nessuno: è qlcs che senti oppure no, quindi è anche inutile che io stia qui a dire...è ineffabile e il cammino che ne consegue e quello che io definisco ''spirituale''. Cmq, ti consiglio di leggere qualche testo di Pascal, io ho capito molte cose quando l'ho fatto: in pratica, egli ha seguito tutto un iter filosofico, strettamente aderente alla realtà, per arrivare a ''giustificare'' Dio e il Cristianesimo (definito non a caso ''religione razionale''), elaborando poi la famosa teoria della ''scommessa su Dio''. Se hai tempo, dacci un'occhiata, dal momento che Pascal non è di parte e magari, in questo senso, potranno avere piu' peso le sue parole, che quelle di un nessuno, come il sottoscritto.

Ciao ciao 8_)


Japistazio
 
Messaggi: 635
Località: Campi S.na (LE)

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Liuk

Japistazio ha scritto:1)E' questione di punti di vista, questo l'ho già scritto tante volte in altri miei interventi. Quindi rispondo alle tue domande, con altre domande: ti sei mai posto dall'altra parte? Non potresti essere tu a sbagliare a non credere e a LIMITARTI solo a cio' che vedi ed a cio' che tocchi, senza andare oltre? Ti sei mai chiesto perkè cavolo, l'uomo sente da sempre l'innegabile e connaturata esigenza di quest'entità superiore che io chiamo Dio, ma ad esempio un musulmano chiamerebbe Allah?

2)E' il solito discorso di sempre: tu, che da quanto ho capito, non credi (non lo dico con disprezzo,ci mancherebbe) puoi dire a me che ho gli occhi chiusi e che non vedo le cose per come sono, andando a rifugiarmi nella sicurezza di un fantomatico dio; io che credo, potrei invece pensare che sia tu, in quanto laico, ad essere troppo intrappolato all'esperienza sensibile e ad avere 'orizzonti ristretti'. Vedi, dipende da come uno la vede..

3)In ogni caso, la fede non te la insegna nessuno: è qlcs che senti oppure no, quindi è anche inutile che io stia qui a dire...è ineffabile e il cammino che ne consegue e quello che io definisco ''spirituale''. Cmq, ti consiglio di leggere qualche testo di Pascal, io ho capito molte cose quando l'ho fatto: in pratica, egli ha seguito tutto un iter filosofico, strettamente aderente alla realtà, per arrivare a ''giustificare'' Dio e il Cristianesimo (definito non a caso ''religione razionale''), elaborando poi la famosa teoria della ''scommessa su Dio''. Se hai tempo, dacci un'occhiata, dal momento che Pascal non è di parte e magari, in questo senso, potranno avere piu' peso le sue parole, che quelle di un nessuno, come il sottoscritto.

Ciao ciao 8_)


1)Certo che mi sono posto dall'altra parte! La mia famiglia è di orientamento cattolico (osservante e praticante) ed io sono cresciuto con quell' educazione, ma proprio perchè ho cominciato a farmi domande, perchè non ero soddisfatto, perchè dentro di me sentivo che non dovevo, non potevo e soprattutto non volevo rassegnarmi a sentirmi dire da altri cosa dovevo fare per salvarmi (da cosa poi?!?!?) ho cominciato a guardarmi intorno e ho scoperto che ci sono altre strade...che non ti dicono che la luce per vedere è lassù, ma molto più vicina di qnt si pensi! (discorso molto riduttivo, non posso scrivere come vorrei altrimenti devono aprire una sez per me o magari mi cacciano dal forum per eccessivo O.T. :-OO )
Ora pongo io una domanda: quest'entità superiore perchè deve essere lassù, chissà dove...non potrebbe essere una parte di me, di noi, che sta dormendo, che è stata messa in disparte (per molto, troppo tempo) e che in qualche modo sta spingendo sempre di più per far si che l'individuo se ne accorga e riprenda consapevolezza di qst!?!?

2)Col mio esempio non volevo assolutamente dire che "tu" (o qualunque altro credente) hai gli occhi chiusi ed io no, era solo un esempio forse era meglio chiamare i due tipi Pippo e Carmelo! era un esempio x far capire la differenza tra le due cose!!
Provo con un'altro esempio:
Pippo e Carmelo si incontrano e Pippo comincia a raccontare a Carmelo la sua traversata dell'atlantico in barca a vela. Lo fa in modo molto dettagliato, tanto che Carmelo riesce a sentirne i rumori, i profumi le sensazioni...dal quel giorno Carmelo si fa raccontare tutte le regate di Pippo. Ma se Carmelo andasse a fare lui stesso una traversata in barca a vela vivendo di persona tutta l'avventura (suoni ,colori, emozioni...) non sarebbe una cosa diversa!? più originale!!??

Qst è la differenza tra le due cose, non dico che una sia meglio dell'altra, sarebbe un giudizio e io ho smesso con qst viziaccio!! (o almeno ci provo)

3) per concludere, dal mio punto di vista le tue parole (che sei un nessuno ma anche un qualcuno) hanno lo stesso valore di un eccelso scrittore, ma tutto ciò che è razionale x me non ha valore in campo Spirituale! Leggerò quando riuscirò a trovare tempo, ma la mente non arriva più in là di qst dimensione e sino a qnd si rimane in qst dimensione non si può comprendere!!
Io ho scoperto molte cose e molte ne ho ancora da scoprire.... non esiste una strada giusta o sbagliata,ad ognuno il suo percorso!


Liuk
 
Messaggi: 77
Località: torino

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Luca_b

"la condanna più grande dell'umanità è che morendo, si dimentica ciò che si è appreso e bisogna imparare tutto da capo ogni volta che si rinasce"


la musica è l'unico linguaggio universale
Luca_b
 
Messaggi: 80
Località: Gessate (MI)

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Japistazio

Liuk ha scritto:1)Certo che [i sono posto dall'altra parte! La mia famiglia è di ori�tamento cattolico (osservante e praticante) ed io sono cresciuto con quell' educazione, ma proprio perchè ho comi�iato a farmi domande, perchè non ero �ddisfatto, perchè dentro di�e sentivo che non dovevo, non potevo e soprattutto non volevo rassegnarmi a sentirmi dire da altri cosa dovevo fare per salvarmi (da cosa poi?!?!?) ho cominciato a guardarmi intorno e ho scoperto che ci sono altre strade...che non ti dicono che la luce per vedere è lassù, ma �lto p� vicina di qn�si pensi! (discorso molto riduttivo, non posso scrivere come vorrei altrimenti devono aprire una sez per me o magari mi cacciano dal forum per eccessivo O.T. :-OO )
Ora pongo io una domanda: quest'entità superiore per�è deve essere la�ù, chissà dove...�n potre�e essere una parte di me, di noi, che sta dormendo, che è stata messa in di�arte (per molto, troppo tempo) e che in qualche modo sta spingendo sempre di più per far si che l'i�ividuo se ne accorga e riprenda consapevolezza di qst!?!?

2)Col mio esempio non volevo assolutamente dire che "tu" (o qualunque altro credente) hai gli occhi chiusi ed io no, era solo un esempio forse era meglio chiamare i due tipi Pippo e Carmelo! era un esempio x far capire la differenza tra le due cose!!
Provo con un'altro esempio:
Pippo e Carmelo si incontrano e Pippo comincia a raccontare a Carmelo la sua traversata dell'atlantico in barca a vela. Lo fa in modo molto dettagliato, tanto che Carmelo riesce a sentirne i rumori, i profumi le sensazioni...dal quel giorno Carmelo si fa raccontare tutte le regate di Pippo. Ma se Carmelo andasse a fare lui stesso una traversata in barca a vela vivendo di persona tutta l'avventura (suoni ,colori, emozioni...) non sarebbe una cosa diversa!? più originale!!??

Qst è la differenza tra le�ue cose, non dico che una sia meglio dell'altra, sarebbe un giudizio e io ho smesso con qst viziaccio!! (o almeno ci provo)

3) per concludere, dal mio punto di vista le tue parole (che sei un nessuno ma anche un qualcuno) hanno lo stesso valore di un eccelso scrittore, ma tutto ciò che è razionale x me �n ha �lore in campo Spirituale! Leggerò quando riuscirò a trova� tempo, ma la m�te non arriva più in là di qst dimensione e�ino a�nd si rimane in qst dimensione non si può comprendere!!
Io ho scopert�molte cose e molte ne ho ancora da scoprire.... non esiste una strada giusta o sbagliata,ad ognuno il suo percorso!


Va bene così, mi fa piacere vedere che cmq non sei una persona con i paraocchi come molti: sai, ultimamente, mi capita di parlare spesso con gente prevenuta o peggio ancora, serva (dico sul serio!) dei luoghi comuni contro Chiesa e fede. MI fa piacere che forse accetterai il mio invito alla lettura di Pascal: te l'ho consigliato proprio perchè è un autore secondo me troppo forte e e giusto in quello che scrive, davvero, riesce ad essere di un'attualità e di una potenza espressiva sconvolgenti!

Va bien, quasi quasi mi corico che senno' domani la sveglia suona a vuoto :-DD Ciao ___---


Japistazio
 
Messaggi: 635
Località: Campi S.na (LE)

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Liuk

Luca_b ha scritto:"la condanna più grande dell'umanità è che morendo, si dimentica ciò che si è appreso e bisogna imparare tutto da capo ogni volta che si rinasce"



Eggià, il compito (o uno dei...) di un guerriero è prorpio arrivare al momento fatidico mantenendo la propria consapevolezza!!!


Liuk
 
Messaggi: 77
Località: torino

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi stupidocane

ohè Liuk, non è che per caso stai parlando di Antony De Mello?


il destino è contro di noi...
quasi quasi mi dispiace per lui
Consigli per acquistare la custodia della chitarra
stupidocane
 
Messaggi: 875

Re: La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi Liuk

hmmm De Mello mi piace ed ha scritto dei bei libri che consglio di leggere a tutti, ma non è a lui che mi riferisco!!
qualcosa che si avvicina molto a ciò�i cui parlo si può �ggere nei libri di Castaneda!


Liuk
 
Messaggi: 77
Località: torino

Precedente


Torna a Ditutto - Per chiacchierare a vanvera


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti