Come si fa a capire la tonalità di una canzone !?

In questa sezione potete spiegare le vostre difficoltà e chiedere consigli sia tecnici che teorici in generale (non legati ad una canzone in particolare). Oppure proporre esercizi e lezioni per migliorare alla chitarra elettrica, acustica o classica...

Come si fa a capire la tonalità di una canzone !?

Messaggiodi TenTacLe

Ciao raga =)

Come da oggetto: Come cavolo si fa a capire una canzone in che tonalità è !?

Grazie anticipatamente.


TenTacLe
 
Messaggi: 1


Re: Come si fa a capire la tonalità di una canzone !?

Messaggiodi Francus

TenTacLe ha scritto:Ciao raga =)

Come da oggetto: Come cavolo si fa a capire una canzone in che tonalità è !?

Grazie anticipatamente.

eh eh..............da quello che mi ricordo te lo cerco di spiegare.
Il mio metodo vale solo x quelle di cui siha spartito cn pentagramma.
Il pentagramma è un insieme di 5 righe su cui si scrivono le note di ogni brano. Teoricamente x determinare le durate dei vari suoni anke in allegato alle tabs x qualsiasi strumento dovrebbe sempre esserci 1 pentagramma.
Per le principali nozioni di teoria musicale visitate anke qui:
http://www.chitarradaspiaggia.com/basiteoria.htm

Ma continuiamo sui nostri passi.
All inizio di ogni pentagramma, addirittura prima del tempo musicale, viene posto un simbolo convenzionale detto CHIAVE.
La chiave(esistente per qualsisi nota, dal DO al SI) determina la posizione sul pentagramma delle varie note.
Es:
La comune chiave di sol(quel riccioletto detto anke CHIAVE DI VIOLINO) determina, posizionandola sul 2o rigo a partire dal basso, che la nota scritta su quella riga sarà x forza un sol. Da lì determineremo poi le altre note. Potrà sembrare 1 pò complicato ma in fondo nn è così............... :o
Riprendendo il discorso, tra la chiave e il tempo musicale spesso si possono trovare 2 simboletti posizionati sulle righe o negli spazi del pentagramma. Questi simboli, presenti anke per gli accordi, vengono chiamate ALTERAZIONI(ACCIDENTS, in inglese).
Queste ultime prendono il nome di:
DIESIS(#) se alza la nota di 1 semitono;
BEMOLLE(b) se abbassa la nota di 1 semitono;
BEQUADRO annulla ttt le alterazioni applicate in precedenza.
Ora si entra 1 pò nel difficile............TONI E SEMITONI.
Immaginatevi la scala musicale di do(do-re-mi-fa-sol-la-si)cm una vera scala cn tanto di scalini:
SI
LA
SOL
FA
MI
RE
DO.
Ebbene, tra una nota e l'altra si trova un altra "nota"(i tasti neri sul pianoforte) detto SEMITONO.Perchè SEMI-TONO?????????? Perchè "si trova in mezzo al tono"(puaaaaaahhhhhhh!!!Skifo di spiegazione!!! :oops: ); e il TONO è "la distanza tra una nota e l'altra".
Immaginatevela così:
DO----SemiTono----RE ecc.
T--------ST--------T---ecc.

ps:T=Tono
ST=SEmitono

Questo principio è alla base di scale maggiori e minori, e vi consiglio di vedere il post apposito.
Questa è la 1a parte!
Assimilate bene questo ke poi finisco.............ora devo andare via di corsa!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Scusate!!!!!!!! :twisted: :oops: :oops: :shock: 8) :) :)


Vivi la vita giorno x giorno!!!!!!!!
Guitar is all my life!!!!
Hola amigos!!!!!!!!

IMPOSSIBLE IS NOTHING
Francus
 
Messaggi: 235
Località: Bologna

Re: Come si fa a capire la tonalità di una canzone !?

Messaggiodi romeo63

TenTacLe ha scritto:Ciao raga =)

Come da oggetto: Come cavolo si fa a capire una canzone in che tonalità è !?

Grazie anticipatamente.


io ti do' una spiegazione piu' semplice,come diceva Jannacci "ci vuole orecchio" 8)

Romeo


show must go on
romeo63
 
Messaggi: 113

Messaggiodi cH1aR4

Secondo me a orecchio basta allenarlo ( nn kiedete a me )


Meglio bruciare che appassire!!!
cH1aR4
 
Messaggi: 402
Località: Olbia

Re: Come si fa a capire la tonalità di una canzone !?

Messaggiodi Guit'EmAll

TenTacLe ha scritto:Ciao raga =)

Come da oggetto: Come cavolo si fa a capire una canzone in che tonalità è !?

Grazie anticipatamente.


Domanda interessante.

Ti consiglio di analizzare le singole note degli accordi per risalire alla Scala Modale.

Prendiamo la canzone "Laura non c'è" di Nek. Gli accordi iniziali sono Lam, Fa+7, Sol5, Mim7.

Le note che formano l'accordo di Lam sono: LA (Tonica), DO (Terza Minore), MI (Quinta Giusta).

Le note dell'accordo di Fa+7 sono: FA (Tonica), LA (Terza Maggiore), DO (Quinta Giusta), MI (Settima Maggiore).

Le note dell'accordo di Sol5 sono: SOL (Tonica), RE (Quinta Giusta).

Le note dell'accordo di Mim7 sono: MI (Tonica), SOL (Terza Minore), SI (Quinta Giusta), RE (Settima Minore).

Vediamo adesso la successione di note che formano questi accordi: LA SI DO RE MI FA SOL.

Quindi non ci sono note alterate. Potrebbe essere una Scala di La Minore ( = Scala di La Modo Eolio: LA SI DO RE MI FA SOL )...... ma potrebbe essere anche una Scala di Do Maggiore ( = Scala di Do Modo Ionico: DO RE MI FA SOL LA SI).

Entrambe le Scale hanno le STESSE NOTE ma DIFFERENTI INTERVALLI.

Uno potrebbe pensare che potrebbe essere una Scala di Re Modo Dorico (RE MI FA SOL LA SI DO), oppure una Scala di Mi Modo Frigio (MI FA SOL LA SI DO RE), oppure una Scala di Fa Modo Lidio (FA SOL LA SI DO RE MI), oppure una Scala di Sol Modo Misolidio (SOL LA SI DO RE MI FA), oppure una Scala di Si Modo Locrio (SI DO RE MI FA SOL LA)...... ma spesso (ANCHE SE NON SEMPRE E' COSI', OCCHIO!!!) è il primo accordo a farci capire la Fondamentale della Scala (in questo caso l'accordo Lam, e quindi la nota "LA").

In questo caso specifico è molto probabile che tutta la canzone sia in La minore, ma spesso non è così semplice. I musicisti passano spesso da una a più Scale attraverso Modulazioni, cioè o lasciando la stessa Tonica ma cambiando gli intervalli (ad esempio dalla Scala di Mi Modo Dorico passano alla Scala di Mi Modo Frigio) oppure cambiando la Tonica ma lasciando gli stessi intervalli (ad esempio dalla Scala di Mi Modo Dorico passano alla Scala di Sol Modo Dorico).

In definitiva, capire in quale (spesso "quali") Scale si articola un componimento, può essere anche "complicatuccio".

Ti consiglio di procedere per "eliminazione" di Scale facendo l'ANALISI DELLE NOTE DEGLI ACCORDI.

:wink:
Ultima modifica di Guit'EmAll su , modificato 1 volte in totale.


Guit'EmAll
 
Messaggi: 10366
Località: VI PIACEREBBE SAPERLO, EH??? :D

Messaggiodi wordT

l ho gia detto ma ribadisco che sei un mito...e mi metti in crisi però :) ...che diff c'è tra 2 scale che hanno note uguali? si sono diverse ma nel suonare nn sono sempre gli stessi tasti che dobbiamo schiacciare? cmq be si è un bel casino...forse sapendo andare a orecchio... :? ....ma si ci arriverò! cmq grazie guit non sapevo alcune di qst cs... :wink:


QUANDO SONO SULLE NUVOLE...
LO SAI A VOLTE SI...MI SENTO UN PO' INSTABILE...
PERO' E' UN GRAN BEL FILM!!!!!! spegnimi...
wordT
 
Messaggi: 622

Messaggiodi Guit'EmAll

wordT ha scritto:l ho gia detto ma ribadisco che sei un mito...e mi metti in crisi però :) ...che diff c'è tra 2 scale che hanno note uguali? si sono diverse ma nel suonare nn sono sempre gli stessi tasti che dobbiamo schiacciare? cmq be si è un bel casino...forse sapendo andare a orecchio... :? ....ma si ci arriverò! cmq grazie guit non sapevo alcune di qst cs... :wink:



Scale diverse hanno intervalli diversi.

Ad esempio:

Scala di Do Maggiore: T T s T T T s. (T = 1 Tono = 2 semitoni dopo; s = 1 semitono dopo)

Scala di La minore: T s T T s T T.

Le note di queste due Scale specifiche sono le stesse.



:wink:


Guit'EmAll
 
Messaggi: 10366
Località: VI PIACEREBBE SAPERLO, EH??? :D

Messaggiodi Francus

parlando di canzoni di cui si sanno solo gli accordi il metodo di guit è il migliore che esista. se invece si ha lo spartito cm dicevo prima, divagando nella teoria x ki nn ne sapesse molto, la tonalità va cercata nei simboletti # o b ke si trovano tra chiave e tempo, cioè le ALTERAZIONI IN CHIAVE. Io conosco solo il metodo x i diesis # e uno x i bemolle b ke ora cerco di spiegarvi. Mettiamo di avere davanti un pentagramma che inizia così:
|-C----------T------------- fa2
|mi2
|-H--#------E-------------LINEE- re2(cioè della 2a ottava)
|(SPAZI)do2
|-I---#------M-------------ecc si
|la
|-A----------P-------------sol--------------siamo in chiave di SOL
|fa
|-V---------O--------------mi
E

noi abbiamo 2 diesis: uno sulla riga del Si e l altro su quella del Re2.
Cm determiniamo la tonalità?????????
Il trucco è 1: LA TONALITA' E' DATA CONSIDERANDO LA PRIMA NOTA DOPO L' ULTIMO DIESIS(#) IN CHIAVE.
La spiegazione è orribile.........ma il concetto è quello: l'ultimo diesis è sul RE2 e quindi la tonalità del brano sarà MI2(=MI)!!!!!!

Se invece trovate un bemolle(b) sulla riga del SI(dove troviamo il 1o #!) la tonalità sarà x forza o REm o FA.
Capirete quale sarà la giusta ascoltando e osservando le prime note del brano.

Accetto chiarimenti e correzioni...............scusate della spiegazione un pò "bruttina"..........spero almeno sia giusta!!!!!
:wink: :wink: :oops: :idea:


Vivi la vita giorno x giorno!!!!!!!!
Guitar is all my life!!!!
Hola amigos!!!!!!!!

IMPOSSIBLE IS NOTHING
Francus
 
Messaggi: 235
Località: Bologna

Messaggiodi romeo63

Francus ha scritto:parlando di canzoni di cui si sanno solo gli accordi il metodo di guit è il migliore che esista. se invece si ha lo spartito cm dicevo prima, divagando nella teoria x ki nn ne sapesse molto, la tonalità va cercata nei simboletti # o b ke si trovano tra chiave e tempo, cioè le ALTERAZIONI IN CHIAVE. Io conosco solo il metodo x i diesis # e uno x i bemolle b ke ora cerco di spiegarvi. Mettiamo di avere davanti un pentagramma che inizia così:
|-C----------T------------- fa2
|mi2
|-H--#------E-------------LINEE- re2(cioè della 2a ottava)
|(SPAZI)do2
|-I---#------M-------------ecc si
|la
|-A----------P-------------sol--------------siamo in chiave di SOL
|fa
|-V---------O--------------mi
E

noi abbiamo 2 diesis: uno sulla riga del Si e l altro su quella del Re2.
Cm determiniamo la tonalità?????????
Il trucco è 1: LA TONALITA' E' DATA CONSIDERANDO LA PRIMA NOTA DOPO L' ULTIMO DIESIS(#) IN CHIAVE.
La spiegazione è orribile.........ma il concetto è quello: l'ultimo diesis è sul RE2 e quindi la tonalità del brano sarà MI2(=MI)!!!!!!

Se invece trovate un bemolle(b) sulla riga del SI(dove troviamo il 1o #!) la tonalità sarà x forza o REm o FA.
Capirete quale sarà la giusta ascoltando e osservando le prime note del brano.

Accetto chiarimenti e correzioni...............scusate della spiegazione un pò "bruttina"..........spero almeno sia giusta!!!!!
:wink: :wink: :oops: :idea:


sara' che mi sono fatto un paio di birre ma non ci ho capito una mazza :cry:

Romeo


show must go on
romeo63
 
Messaggi: 113

Messaggiodi Francus

romeo63 ha scritto:
Francus ha scritto:parlando di canzoni di cui si sanno solo gli accordi il metodo di guit è il migliore che esista. se invece si ha lo spartito cm dicevo prima, divagando nella teoria x ki nn ne sapesse molto, la tonalità va cercata nei simboletti # o b ke si trovano tra chiave e tempo, cioè le ALTERAZIONI IN CHIAVE. Io conosco solo il metodo x i diesis # e uno x i bemolle b ke ora cerco di spiegarvi. Mettiamo di avere davanti un pentagramma che inizia così:
|-C----------T------------- fa2
|mi2
|-H--#------E-------------LINEE- re2(cioè della 2a ottava)
|(SPAZI)do2
|-I---#------M-------------ecc si
|la
|-A----------P-------------sol--------------siamo in chiave di SOL
|fa
|-V---------O--------------mi
E

noi abbiamo 2 diesis: uno sulla riga del Si e l altro su quella del Re2.
Cm determiniamo la tonalità?????????
Il trucco è 1: LA TONALITA' E' DATA CONSIDERANDO LA PRIMA NOTA DOPO L' ULTIMO DIESIS(#) IN CHIAVE.
La spiegazione è orribile.........ma il concetto è quello: l'ultimo diesis è sul RE2 e quindi la tonalità del brano sarà MI2(=MI)!!!!!!

Se invece trovate un bemolle(b) sulla riga del SI(dove troviamo il 1o #!) la tonalità sarà x forza o REm o FA.
Capirete quale sarà la giusta ascoltando e osservando le prime note del brano.

Accetto chiarimenti e correzioni...............scusate della spiegazione un pò "bruttina"..........spero almeno sia giusta!!!!!
:wink: :wink: :oops: :idea:


sara' che mi sono fatto un paio di birre ma non ci ho capito una mazza :cry:

Romeo


romeo nn sn state le birre...............e la mia ke è una spiegazione veramente orrenda!!! Sn abituato ad avere sotto 1 pentagramma e così senza e durissima.................ho fatto il possibile..........forse potevo fare meglio................scusatemi ttt x la spiegazione veramente orribile!!!!!!!! :oops: :oops: :cry: :( :(


Vivi la vita giorno x giorno!!!!!!!!
Guitar is all my life!!!!
Hola amigos!!!!!!!!

IMPOSSIBLE IS NOTHING
Francus
 
Messaggi: 235
Località: Bologna

Messaggiodi romeo63

Francus ha scritto:
romeo63 ha scritto:
Francus ha scritto:parlando di canzoni di cui si sanno solo gli accordi il metodo di guit è il migliore che esista. se invece si ha lo spartito cm dicevo prima, divagando nella teoria x ki nn ne sapesse molto, la tonalità va cercata nei simboletti # o b ke si trovano tra chiave e tempo, cioè le ALTERAZIONI IN CHIAVE. Io conosco solo il metodo x i diesis # e uno x i bemolle b ke ora cerco di spiegarvi. Mettiamo di avere davanti un pentagramma che inizia così:
|-C----------T------------- fa2
|mi2
|-H--#------E-------------LINEE- re2(cioè della 2a ottava)
|(SPAZI)do2
|-I---#------M-------------ecc si
|la
|-A----------P-------------sol--------------siamo in chiave di SOL
|fa
|-V---------O--------------mi
E

noi abbiamo 2 diesis: uno sulla riga del Si e l altro su quella del Re2.
Cm determiniamo la tonalità?????????
Il trucco è 1: LA TONALITA' E' DATA CONSIDERANDO LA PRIMA NOTA DOPO L' ULTIMO DIESIS(#) IN CHIAVE.
La spiegazione è orribile.........ma il concetto è quello: l'ultimo diesis è sul RE2 e quindi la tonalità del brano sarà MI2(=MI)!!!!!!

Se invece trovate un bemolle(b) sulla riga del SI(dove troviamo il 1o #!) la tonalità sarà x forza o REm o FA.
Capirete quale sarà la giusta ascoltando e osservando le prime note del brano.

Accetto chiarimenti e correzioni...............scusate della spiegazione un pò "bruttina"..........spero almeno sia giusta!!!!!
:wink: :wink: :oops: :idea:


sara' che mi sono fatto un paio di birre ma non ci ho capito una mazza :cry:

Romeo


romeo nn sn state le birre...............e la mia ke è una spiegazione veramente orrenda!!! Sn abituato ad avere sotto 1 pentagramma e così senza e durissima.................ho fatto il possibile..........forse potevo fare meglio................scusatemi ttt x la spiegazione veramente orribile!!!!!!!! :oops: :oops: :cry: :( :(


No scusami tu,non capisco sul pentagramma che hai fatto cosa vogliono dire C T H,ma come ti dicevo sono un po' euforico, domani mi rileggo tutto con calma e sicuramente capiro'.

Ciao Romeo


show must go on
romeo63
 
Messaggi: 113

Messaggiodi Francus

romeo63 ha scritto:
Francus ha scritto:
romeo63 ha scritto:
Francus ha scritto:parlando di canzoni di cui si sanno solo gli accordi il metodo di guit è il migliore che esista. se invece si ha lo spartito cm dicevo prima, divagando nella teoria x ki nn ne sapesse molto, la tonalità va cercata nei simboletti # o b ke si trovano tra chiave e tempo, cioè le ALTERAZIONI IN CHIAVE. Io conosco solo il metodo x i diesis # e uno x i bemolle b ke ora cerco di spiegarvi. Mettiamo di avere davanti un pentagramma che inizia così:
|-C----------T------------- fa2
|mi2
|-H--#------E-------------LINEE- re2(cioè della 2a ottava)
|(SPAZI)do2
|-I---#------M-------------ecc si
|la
|-A----------P-------------sol--------------siamo in chiave di SOL
|fa
|-V---------O--------------mi
E

noi abbiamo 2 diesis: uno sulla riga del Si e l altro su quella del Re2.
Cm determiniamo la tonalità?????????
Il trucco è 1: LA TONALITA' E' DATA CONSIDERANDO LA PRIMA NOTA DOPO L' ULTIMO DIESIS(#) IN CHIAVE.
La spiegazione è orribile.........ma il concetto è quello: l'ultimo diesis è sul RE2 e quindi la tonalità del brano sarà MI2(=MI)!!!!!!

Se invece trovate un bemolle(b) sulla riga del SI(dove troviamo il 1o #!) la tonalità sarà x forza o REm o FA.
Capirete quale sarà la giusta ascoltando e osservando le prime note del brano.

Accetto chiarimenti e correzioni...............scusate della spiegazione un pò "bruttina"..........spero almeno sia giusta!!!!!
:wink: :wink: :oops: :idea:


sara' che mi sono fatto un paio di birre ma non ci ho capito una mazza :cry:

Romeo


romeo nn sn state le birre...............e la mia ke è una spiegazione veramente orrenda!!! Sn abituato ad avere sotto 1 pentagramma e così senza e durissima.................ho fatto il possibile..........forse potevo fare meglio................scusatemi ttt x la spiegazione veramente orribile!!!!!!!! :oops: :oops: :cry: :( :(


No scusami tu,non capisco sul pentagramma che hai fatto cosa vogliono dire C T H,ma come ti dicevo sono un po' euforico, domani mi rileggo tutto con calma e sicuramente capiro'.

Ciao Romeo


Ah........quello!!!! Scusa sn stato poco chiaro io!!!!!
Devi leggere le lettere maiuscole dall'alto al basso uscirà prima la parola chiave poi la parola tempo........sembra 1 cruciverba..........e il pentagrammino ke ho fatto fa skifo!!!!!!!!!!!!cmq se hai bisogno di qualke altro chiarimento(magari un pelo + kiaro di quello di stasera......sn qui!!!!)grazie anke a guit.............il sistema ke hai indicato tu nn me lo ricordavo +!!!!!!ma le scale doriche eolie ioniche.............ke le ho già sentite nominare.........in definitiva cosa sn??????????!!!!!!!!!!!!!!!! :? :? :)


Vivi la vita giorno x giorno!!!!!!!!
Guitar is all my life!!!!
Hola amigos!!!!!!!!

IMPOSSIBLE IS NOTHING
Francus
 
Messaggi: 235
Località: Bologna

Messaggiodi romeo63

ma tu Francus hai fatto qualche corso o sei autodidatta?

in effetti le tue spiegazioni sono un po' complicate ma si capisce che sei in gamba.
Io ho fatto un corso alcuni anni fa(non sono piu' giovanissimo)ma tra poco comincero' un nuovo corso per migliorare la tecnica(con gli accordi me la cavo abbastanza bene,ma x gli assoli mi devo esercitare parecchio).
Comunque mi fa piacere scambiare idee in questo forum,mi sembra di parlare con degli amici anche se non ci siamo mai visti 8)

Byez


show must go on
romeo63
 
Messaggi: 113

Messaggiodi Francus

romeo63 ha scritto:ma tu Francus hai fatto qualche corso o sei autodidatta?

in effetti le tue spiegazioni sono un po' complicate ma si capisce che sei in gamba.
Io ho fatto un corso alcuni anni fa(non sono piu' giovanissimo)ma tra poco comincero' un nuovo corso per migliorare la tecnica(con gli accordi me la cavo abbastanza bene,ma x gli assoli mi devo esercitare parecchio).
Comunque mi fa piacere scambiare idee in questo forum,mi sembra di parlare con degli amici anche se non ci siamo mai visti 8)

Byez


ho seguito 1 corso fino a 2 mesi fa..........la mia insegnante me l ha spiegata in 1 modo nn chiarissimo e io lo memorizzata così.........mi disp...............cmq anke io cm te devo migliorare negli assoli e me la cavo così così cn gli accordi..........nn so se comincerò un nuovo corso x via della scuola ke ho intrapreso e ke nn so se mi lascerà tempo il pomeriggio x prendere lezioni..........cmq grazie della comprensione e mi fa piacere scambiare pareri e consigli nel forum xkè mi sento " in famiglia"!!!!!!!!!! 8) 8) :lol:


Vivi la vita giorno x giorno!!!!!!!!
Guitar is all my life!!!!
Hola amigos!!!!!!!!

IMPOSSIBLE IS NOTHING
Francus
 
Messaggi: 235
Località: Bologna

Messaggiodi wordT

il fstto delle note...ho capito! :x poi ho comicniato a perdermi pure io :)


QUANDO SONO SULLE NUVOLE...
LO SAI A VOLTE SI...MI SENTO UN PO' INSTABILE...
PERO' E' UN GRAN BEL FILM!!!!!! spegnimi...
wordT
 
Messaggi: 622

Prossimo


Torna a Lezioni Esercizi e suggerimenti tecnici chitarra


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti