Tritarra

La sezione che non può mancare in ogni forum che si rispetti. La musica è tutto per noi, ma a volte capita che parliamo d'altro. In questa sezione potete parlare di tutto ciò non abbia attinenza con la musica...

Tritarra

Messaggiodi dolciste

Ho letto sul giornale che tra le nuova parole da inserire nel vocabolario c'è "tritarra" così spinto dalla curiosità ho scoperto che è una nuova chitarra inventata da dei matematici canadesi!

E' bruttissima ve lo preanncuncio...

Immagine



- Al cuore di molti strumenti musicali, dalla chitarra al violino ad esempio, vi è sempre un semplice componente: una corda che viene stesa e accordata tra due punti precisi. Che sia corta o molto lunga, il suo compito in ogni caso è quello di creare delle vibrazioni che, grazie ad una cassa di risonanza, raggiungono l'orecchio dell'uomo all'interno del quale si producono i suoni piacevoli della musica.

Nonostante la lunga storia dietro gli strumenti musicali a corda a nessuno era venuto in mente ciò che ha creato un gruppo di matematici canadesi: uno strumento musicale dove la corda che vibra ha una forma a "Y" e possiede 3 punti di ancoraggio.

Cosa aggiunge questo alla musicalità di una corda strofinata o pizzicata che ha soli due punti di ancoraggio? "Il segmento in più aggiunge un'esotica sonorità, un sovratono che una singola corda non riesce a produrre", ha spiegato Samuel Gaudet dell'Università di Moncton, di New Brunswick, che insieme ad alcuni colleghi ha messo a punto il nuovo strumento musicale. Ciò che ne è uscito è stato chiamato "tritarra". Viene suonata proprio come un chitarra, ma anziché possedere sei semplici corde tese tra due punti, ne possiede sei stese tra tre punti. Le dita comunque, producono i suoni schiacciando la corda lungo il tratto più lungo.

Quando si pizzica la corda di una chitarra convenzionale le cui corde sono tese solo tra due punti estremi si genera un suono con una frequenza fondamentale più una serie di armoniche. Queste armoniche sono due, tre o altri multipli della frequenza del suono fondamentale. Le armoniche nel loro insieme sono responsabili del timbro di un suono, ossia della sua qualità.

"La tritarra, invece, genera non solo le classiche armoniche, ma anche un sovrasuono non armonico", spiega Gaudet. Se si ascolta il suono infatti, sembra di percepire la percussione di uno strumento simile ad una campana o ad un gong. L'effetto è legato proprio alla presenza di tale sovrasuono. In base al modo come ciascuna nota della tritarra viene suonato si può produrre uno o più sovrasuoni non armonici. "In questo modo lo strumento offre una ricchezza di sonorità che una chitarra è ben lontana dal produrre", ha detto Gaudet.

Tutti d'accordo dunque, nell'introdurre questo nuovo strumento nelle band o nelle orchestre? Non proprio. Bernard Richardson, fisico e specialista del suono della Cardiff University del Galles commenta: " E' vero che la tritarra offre un suono molto più ricco di qualsiasi altro strumento a corde, ma non necessariamente possiamo dire che sia migliore. Alla mie orecchie infatti, giunge come una campana o un cimbalo un po' stonati".

"La musica è molto soggettiva - risponde Gaudet- e non respingo il parere di Richardson. Tuttavia il suono della tritarra mi offre ispirazione e questo è molto".
Il nuovo strumento è stato presentato per la prima volta al recente meeting della Acoustical Society of America.



Nella vita non contano i respiri, ma i momenti che ti hanno tolto il respiro. (X Tritologol è di Carlin)

Idee articoli regalo per chitarristi - A forma di chitarra!
dolciste
 
Messaggi: 2023


Messaggiodi Guit'EmAll

Interessante come esperimento, ma sono un pò scettico sulla sonorità....... :?

A proposito di stranezze, leggete anche questo articolo sulla "chitarra del futuro":

http://www.bintmusic.it/blog/archives/000272.html


:shock:


Guit'EmAll
 
Messaggi: 10366
Località: VI PIACEREBBE SAPERLO, EH??? :D

Messaggiodi Mr. D

Guit'EmAll ha scritto:Interessante come esperimento, ma sono un pò scettico sulla sonorità....... :?

A proposito di stranezze, leggete anche questo articolo sulla "chitarra del futuro":

http://www.bintmusic.it/blog/archives/000272.html


:shock:


"Ecco perchè anche la chitarra dovrà sapersi evolvere. Come? Intanto dovrà potersi connettere in rete in modalità Wi-Fi senza filo per navigare in internet o inviare email e quindi dovrà essere dotata di un display sul retro. Poi dovrà permettere al chitarrista di registrare i brani suonati in una memoria interna, ma anche di inviarli via email agli amici, alla sala di registrazione, al produttore ecc.. E chi vorrà, sempre tramite internet, potrà trovare i riff e gli assoli dei propri chitarristi preferiti, per impararli o fare finta di suonarli... in playback.

Vuoi mettere la figura con la morosa, quando entra e ti vede che muovi le mani come un Jimi Hendrix indiavolato, mentre tu sai fare (si e no) il giro di do, incastrando le dita da bradipo nelle corde? Insomma questa chitarra-computer promette meraviglie, specialmente ad un marchio come Intel che sta basando la propria comunicazione d'immagine sulla convergenza dell'intrattenimento."


Leggendo questo trafiletto mi sembra che faranno una cavolata secondo me, se la faranno....alla fine si smette di imparare di suonare e uno strumento che è in origine di legno si trasformerà in una "specie" di pc per mandare e-mail e far finta di suonare :lol:


Mr. D
 
Messaggi: 1869
Località: MI

Messaggiodi valerio_vanni

Mr. D ha scritto:Vuoi mettere la figura con la morosa, quando entra e ti vede che muovi le mani come un Jimi Hendrix indiavolato, mentre tu sai fare (si e no) il giro di do, incastrando le dita da bradipo nelle corde? Insomma questa chitarra-computer promette meraviglie, specialmente ad un marchio come Intel che sta basando la propria comunicazione d'immagine sulla convergenza dell'intrattenimento."

Leggendo questo trafiletto mi sembra che faranno una cavolata secondo me, se la faranno....alla fine si smette di imparare di suonare e uno strumento che è in origine di legno si trasformerà in una "specie" di pc per mandare e-mail e far finta di suonare :lol:


Secondo me no, sarà come oggi con le tastiere elettroniche: è possibile usarle come semplici riproduttori di midifiles ma anche suonarle :-)


valerio_vanni
 
Messaggi: 675

Messaggiodi Henryx

Io spero che la tecnologia della chitarra rimanga sempre quella per il semplice fatto che è semplice.

Basta tutto il resto per incasinarsi la vita!


In SHRED we TRUST
Henryx
 
Messaggi: 865
Località: Udine

Messaggiodi rix strummer

mamma mia che cavolata :lol: :lol:

w il nostro buon vecchio pezzo di legno :P


rix strummer
 
Messaggi: 1044
Località: casa di riposo (parma)



Torna a Ditutto - Per chiacchierare a vanvera


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti