La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

La sezione che non può mancare in ogni forum che si rispetti. La musica è tutto per noi, ma a volte capita che parliamo d'altro. In questa sezione potete parlare di tutto ciò non abbia attinenza con la musica...

La Religione(azz qua mi aspetto tremare i muri eh! ) :D

Messaggiodi SoundOfDreams

La religione è l'oppio dei popoliImmagine

Condividete il pensiero marxista o siete vicini alla religione?

Che la battaglia di idee abbia inizio :!:


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)


Messaggiodi Guit'EmAll

Neanche lontanamente...... io ho i miei motivi per credere in Dio e di certo non sono un tossico.....anzi, dipendesse da me potrebbero crepare tutti quelli che si fanno..... ogni persona ha le sue esperienze ed è libera di crederci o meno.

-Guit'EmAll-


Guit'EmAll
 
Messaggi: 10366
Località: VI PIACEREBBE SAPERLO, EH??? :D

Messaggiodi rocklorenzo90

condivido in parte il pensiero Marxista.

Sinceramente credo in Dio e non ho alcun tipo di pregiudizi nei confronti di qualsiasi altra religione, ma credo che Marx si riferisse al fatto che le religioni sono state e sono tuttora la causa principale di molte guerre.
Certo, il suo pensiero può risultare un pò esagerato, ma quanta gente è morta per aver cercato di professare liberamente la propria fede?


VUOI UN MONDO MIGLIORE? FALLO! “Alcuni uomini vedono le cose come sono e si chiedono perché, altri sognano cose che non ci sono mai state e si
chiedono perché no - Occorre agire come un uomo di pensiero e pensare come un uomo d'azione."
rocklorenzo90
 
Messaggi: 230
Località: Lecce

Messaggiodi Guit'EmAll

rocklorenzo90 ha scritto:condivido in parte il pensiero Marxista.

Sinceramente credo in Dio e non ho alcun tipo di pregiudizi nei confronti di qualsiasi altra religione, ma credo che Marx si riferisse al fatto che le religioni sono state e sono tuttora la causa principale di molte guerre.
Certo, il suo pensiero può risultare un pò esagerato, ma quanta gente è morta per aver cercato di professare liberamente la propria fede?


La religione non è LA CAUSA è UNO STRUMENTO che impropriamente taluni (come i terroristi di Al Quaeda) usano per fare il lavaggio del cervello a gente semplice e indurli a fare ciò che vogliono loro (ad esempio i Kamikaze, facendo loro credere che, in qualità di "martiri" assassini, avranno diritto al Paradiso).

E' vero, sono morte delle persone (mi ricordo di un prete ucciso in un Paese Arabo), ma ripeto, questo dipende dal condizionamento mentale che certi fanatici estremisti fanno su gente semplice.

Non è sbagliata la religione in sè, ma l'uso IMPROPRIO che si può fare della religione. Ti faccio un esempio. Il coltello è una cosa buona o cattiva? Dipende: se lo conficchi in pancia ad uno lo ammazzi, ma se non usi il bisturi voglio vedere come salvi un uomo da un'aneurisma aortico.

:shock:


Guit'EmAll
 
Messaggi: 10366
Località: VI PIACEREBBE SAPERLO, EH??? :D

Messaggiodi SoundOfDreams

State facendo un pò di confusione.. perchè il pensiero marxista non dice ciò..

Il fondamento della sua critica è che l'uomo fa la religione.. e non la religione a fare l'uomo.. quindi è una critica all'attitudine delle persone a plasmare e modificare i dettami religiosi.. cosa che hanno fatto tutti... TUTTI.. indiscriminatamente.. lo hanno fatto cattolici.. lo hanno fatto cristiani.. lo hanno fatto islamici..
La critica di Marx non è alla religione.. ma bensi alla condizione che essa crea..
perchè diciamolo chiaramente.. se un Galileo diceva che la terra si muoveva intorno al sole (provandolo scientificamente) e la Chiesa diceva no.. Galielo aveva torto.. perchè era Tabù proclamare un qualcosa che andava contro Dio.. e qui entra la teoria marxista.. e cioè che spesso l'avanzare umano e il progredire sono stati bloccati dalla Chiesa.. che da sempre crede di avere POTERE RELIGIOSO ,POLITICO,SOCIALE E MORALE.. ALTRO TERRIBILE SBAGLIO!


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)

Messaggiodi SoundOfDreams

e comunque la religione è cosa ben diversa dalla fede.Perchè la religione nasce in seguito a raggruppamenti umani.E la frase "io non sono tossico" e ben lungi dall'essere vicina a ciò che intendeva Marx.. in quanto non è una dipendenza.
A quel tempo l'oppio era usato anche sui bambini.. le mamme facevano torte di oppio per farli addormentare.. quindi l'oppio dei popoli sta a significare quell'atteggiamento intorpidito.. in cui non ci si accorge di niente..


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)

Messaggiodi mario

RAGAZZI....LUANA CI STA' RIVOLTANDO COME GUANTI...HEHEHE!!!
OK..MI SENTO VICINO AL PENSIERO DI MARX ???
1) SI.IN QUANTO PER ME LA DISTINZIONE TRA FEDE E RELIGIONE(CHIESA) E' ASSOLUTA.LA RELIGIONE, PER COME LA VEDO IO E' UNA SORTA DI COSCIENZA IMPOSTA CHE TENDE SOSTANZIALMENTE A MANTENERE L'UOMO SUCCUBE DELLA CHIESA.......


2) NO. IN QUANTO LA TEORIA MARXISTA NEGA L'ESOSTENZA DI DIO...
PER ME DIO ESISTE :
ESISTE IN QUANTO ORIGINE DI TUTTO, COME FORMA PRIMARIA DI ENERGIA CHE HA DATO ORIGINE ALL'UNIVERSO.
MI RESTA UN PO' DIFFICILE VEDERE DIO COME IL VACCHIO CON LA BARBA BIANCA CHE TUTTO VEDE E GIUDICA.....

COMUNQUE A BEN OSSERVARE, LA PAROLA DI MARX E QUELLA DI CRISTO, SOCIALMENTE E SOTTOLINEO SOCIALMENTE...
SONO VERAMENTE MOLTO SIMILI

CIAO A TUTTI.... :shock:


La terra non la ereditiamo dai nostri padri ma l'abbiamo in prestito dai nostri figli (Alce Nero)
mario
 
Messaggi: 725
Località: s.mauro torinese

Messaggiodi rufus89

la frase esatta di marx è:
La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l’oppio dei popoli. (presa da wikiquote)

Con questa affermazione, secondo me, voleva dare alla religione la stessa funzione dell'oppio, cioè far dimenticare o comunque attenuare il dolore e il male, non cancellarli. Inoltre lui indica come necessaria per l'uomo la religione, "inventata" da egli stesso e non imposta da un potere politico per es.
Mario sono abbastanza d'accordo con te nel punto 2. Inizialmente credevo di essere ateo ma ultimamente anche io concepisco l'esistenza di un Dio creatore in quanto per noi è ancora inspiegabile l'esistenza dell'universo. Sono un deista...


"In ogni conflitto le manovre regolari portano allo scontro, e quelle imprevedibili alla vittoria." (Sun Tzu - L'arte della guerra)

Accordi e tab Asaf Avidan
rufus89
 
Messaggi: 1002
Località: Latina

Messaggiodi SoundOfDreams

rufus89 ha scritto:
Con questa affermazione, secondo me, voleva dare alla religione la stessa funzione dell'oppio, cioè far dimenticare o comunque attenuare il dolore e il male, non cancellarli.
No No.. la frase di marx è negattiva.. perchè sta ad indicare il torpore in cui cadono i fedeli.. ciechi e sordi.. che accettano tutto ciò che viene loro imposto.. come una sorta di sonno psicologico.


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)

Messaggiodi rufus89

SoundOfDreams ha scritto:
rufus89 ha scritto:
Con questa affermazione, secondo me, voleva dare alla religione la stessa funzione dell'oppio, cioè far dimenticare o comunque attenuare il dolore e il male, non cancellarli.
No No.. la frase di marx è negattiva.. perchè sta ad indicare il torpore in cui cadono i fedeli.. ciechi e sordi.. che accettano tutto ciò che viene loro imposto.. come una sorta di sonno psicologico.


questo è un tuo pensiero... secondo me la religione ha una sorta di scopo catartico... che i fedeli siano in un sonno psicologico per me avvalora soltanto la mia tesi, in quanto anche non pensare è un modo per soffrire di meno...


"In ogni conflitto le manovre regolari portano allo scontro, e quelle imprevedibili alla vittoria." (Sun Tzu - L'arte della guerra)

Accordi e tab Asaf Avidan
rufus89
 
Messaggi: 1002
Località: Latina

Messaggiodi SoundOfDreams

rufus89 ha scritto:
SoundOfDreams ha scritto:
rufus89 ha scritto:
Con questa affermazione, secondo me, voleva dare alla religione la stessa funzione dell'oppio, cioè far dimenticare o comunque attenuare il dolore e il male, non cancellarli.
No No.. la frase di marx è negattiva.. perchè sta ad indicare il torpore in cui cadono i fedeli.. ciechi e sordi.. che accettano tutto ciò che viene loro imposto.. come una sorta di sonno psicologico.


questo è un tuo pensiero... secondo me la religione ha una sorta di scopo catartico... che i fedeli siano in un sonno psicologico per me avvalora soltanto la mia tesi, in quanto anche non pensare è un modo per soffrire di meno...
no rufus... tu hai usato la frase "secondo me... " io ho solamente riportato ciò che è il pensiero marxista.


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)

Messaggiodi rufus89

SoundOfDreams ha scritto:no rufus... tu hai usato la frase "secondo me... " io ho solamente riportato ciò che è il pensiero marxista.


se questo è il pensiero ufficiale di marx chiedo venia, ma se quella che hai scritto è un interpretazione di qualche critico allora non la condivido... vabbè cmq avrai ragione tu, poi marx non è che lo conosca bene, anche perchè non mi è mai interessato tanto come figura, ma non voglio entrare nel merito...


"In ogni conflitto le manovre regolari portano allo scontro, e quelle imprevedibili alla vittoria." (Sun Tzu - L'arte della guerra)

Accordi e tab Asaf Avidan
rufus89
 
Messaggi: 1002
Località: Latina

Messaggiodi SoundOfDreams

rufus89 ha scritto:
SoundOfDreams ha scritto:no rufus... tu hai usato la frase "secondo me... " io ho solamente riportato ciò che è il pensiero marxista.


se questo è il pensiero ufficiale di marx chiedo venia, ma se quella che hai scritto è un interpretazione di qualche critico allora non la condivido... vabbè cmq avrai ragione tu, poi marx non è che lo conosca bene, anche perchè non mi è mai interessato tanto come figura, ma non voglio entrare nel merito...
diciamo che il mio pensiero sulla religione.. nna ha marx nelle sue righe.. ancora devo parlare in maniera personale della religione.. però hi visto che più o meno qua e là... c'erano dei punti non chiari.. il mio punti di vista sulla religione.. è più soggettivo.. lo dirò più in là.. come sempre mi piace prima conoscere i vostri punti di vista.


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)

Messaggiodi rufus89

sono curioso di sapere la tua opinione... cmq non esprimo tutto quello che penso sennò rischio la scomunica... :lol: *_*


"In ogni conflitto le manovre regolari portano allo scontro, e quelle imprevedibili alla vittoria." (Sun Tzu - L'arte della guerra)

Accordi e tab Asaf Avidan
rufus89
 
Messaggi: 1002
Località: Latina

Messaggiodi SoundOfDreams

rufus89 ha scritto:sono curioso di sapere la tua opinione... cmq non esprimo tutto quello che penso sennò rischio la scomunica... :lol: *_*
siam vicini allora.... e per questo ti sprono a dirlo!!!! Non voglio freni!!!


SoundOfDreams
 
Messaggi: 12638
Località: Villa Literno (Caserta)

Prossimo


Torna a Ditutto - Per chiacchierare a vanvera


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti