Sei qui: Home CDS - Basi di teoria musicale - Ritmica Quarti ed Ottavi
Per il momento, dimenticatevi qualsiasi testo (lasciate perdere, per ora, le parole).

Immaginiamo di prendere una battuta che duri 15 SECONDI (noi conteremo includendo lo "0", quindi da "0" a "15").
Con la mano sinistra diteggiamo sulla tastiera un qualunque accordo, e con la mano destra facciamo UNA PENNATA DISCENDENTE OGNI QUATTRO SECONDI.
In tutto faremo 4 PENNATE DALL'ALTO VERSO IL BASSO (PENNATE DISCENDENTI).

Ognuna di queste pennate (plettrate) si dice che abbia valore di UN QUARTO DI BATTUTA.
Questo perchè, per definizione, si considera la battuta lunga 4/4 (cioè 1/4 + 1/4 + 1/4 + 1/4 = 4/4).
Quindi la prima pennata al secondo numero "0", la seconda pennata al secondo numero "4", la terza pennata al secondo numero "8", la quarta pennata al secondo numero "12".
State suonando "IN QUARTI" DI BATTUTA.

Ora provate a plettrare con un movimento inverso, cioè DAL BASSO VERSO L'ALTO (PENNATE ASCENDENTI), tra una pennata discendente e la sua successiva.
Se state suonando correttamente, farete ai secondi numero "0", "4", "8" e "12" quattro pennate in giù e, ai secondi numero "2", "6", "10" e 14", quattro pennate in su.
State suonando "IN OTTAVI".

Ogni pennata, sia discendente che ascendente, dura esattamente "UN OTTAVO" DI BATTUTA (ogni pennata, in questo caso specifico, dura 2 secondi).

Gli ottavi sono importantissimi perchè spesso, nella musica leggera, le canzoni si fanno bene proprio SUDDIVIDENDO IL TEMPO DI OGNI BATTUTA IN 8 PARTI DI TEMPO UGUALI.

Prendiamo ora un brano che tutti possano conoscere: "FRA MARTINO".

Ora vi spiego la "SINCRONIZZAZIONE"

Immaginiamo che la battuta iniziale, "Fra Martino..." duri 15 secondi. Applichiamo quello che vi ho spiegato prima SUI QUARTI e suoneremo una pennata AD OGNI SILLABA.

Quindi avremo: "Fra"-"Mar"-"ti"-"no". Al "Fra" faremo la prima pennata DISCENDENTE, al "Mar" la seconda pennata DISCENDENTE, al "ti" la terza pennata DISCENDENTE, al "no" la quarta pennata DISCENDENTE.

Adesso inseriamoci GLI OTTAVI.

Mettiamo che la prima pennata che si fa al "Fra"duri 4 secondi prima di fare la seconda pennata che si fa al "Mar". Tra la prima pennata DISCENDENTE e la seconda pennata DISCENDENTE, facciamo, NEL MEZZO, una pennata ASCENDENTE. In pratica le pennate in giù ACCENTUANO LE SILLABE, le pennate in sù ACCENTUANO GLI SPAZI TRA LE SILLABE.

Noi stiamo facendo 8 pennate: una per ogni sillaba, e una per ogni spazio che separa una sillaba dall'altra. Le pennate che valorizzano le sillabe VANNO IN GIU, quelle che valorizzano gli spazi VANNO IN SU.

Hai dei dubbi? chiedi sul forum CDS!!!

Approfondimenti Teorici Chitarra Ritmica
Capire, leggere e scrivere la tablatura
Capire i Tempi musicali
Suonare in Sedicesimi
Le pause in musica
Legature e Punto di valore
Scala valore Intensità pennate
Armonizzazioni Ritmiche Chitarra
Chitarra ritmica polifomnica
Parzializzazione degli accordi
Dinamica Intensità Plettrate
Suddivisione Ritmica di una battuta
Imparare Ritmo Stoppato
Suonare in Trentaduesimi
Tempi musicali più importanti
Cos'è il Rhythm Riff ?
Cos'è un Arpeggio
Ritmica polifonica Accordi Completi

Cerca su CDS
Condividi su FaceBook


Partner CDS

Acquari Low Cost
Consigli per investire

Contatti

Per conttatarmi puoi scrivermi qui: andreacatarsi77(chiocciola)gmail.com

Vetrina CDS

© 2005-2014 Copyright Chitarradaspiaggia.com - Assolutamente vietata la riproduzione anche solo parziale dei contenuti del sito se non attraverso esplicito consenso dell'autore